martedì 25 dicembre 2007

buon natale


firmato: dok

domenica 23 dicembre 2007

e sono giorni vacanzieri...

festeggio i primi 2 giorni sono in ferie con uno dei migliori video degli ultimi anni e una delle mie band rivelazione di quest'anno.


firmato: dok

venerdì 21 dicembre 2007

death cab for cutie | maggio 2008



i death cab for cutie escono con un bel trailer per annunciare (finalmente) l'uscita del nuovo disco.
bastano poche note per aver voglia di mettere le orecchie sui pezzi nuovi...

la foto geniale arriva da qui


firmato: dok

mercoledì 19 dicembre 2007

eels | 10 anni e non sentirli... cioè si sentirli, ascoltarli magari

gli eels si apprestano a celebrare i loro 10 anni di attività (e che attività aggiungo io) con un best of e una raccolta di ratità, qui le tracklist e qualche info in più in attesa di sentirli dal vivo al conservatorio


firmato: dok

martedì 18 dicembre 2007

god help the girl


primi 3 pezzi in ascolto da god help the girl commedia musicale scritta e composta da stuart murdoch mente e pompa dei belle & sebastian


firmato: dok

domenica 16 dicembre 2007

los campesinos! | death to los campesinos!

surfando sull'hype: nuovo video per i los campesinos!


firmato: dok

venerdì 14 dicembre 2007

sufferhead | an eye 4 fiat team

sono sempre stato convinto che se suoni il \m/_ metal _\m/ il vero punto d'arrivo è fare uno stacco per le pubblicità del film del sabato sera su italia 1. non c'è punto d'arrivo più prestigioso, non ce n'è.

quei fricchettoni dei miei amici sufferhead ci si sono avvicinati di molto visto che fiat ha usato un loro pezzo per la pubblicità del free style team, non siamo ancora al top ma ci si sta avvicinando, bella di padella regàs.


firmato: dok

giovedì 13 dicembre 2007

dandy warhols | not if you were the last junkie on earth

di questo video mi ricordavo solo che alla tastierista rimbalzavano piacevolmente le tette.

oggi scopro che era diretto da david lachapelle e mi viene in mente che c'è la mostra a palazzo reale e che devo ricordarmi di andare.

si ma dopo. ora ci sono delle tette che rimbalzano.


sito


firmato: dok

mercoledì 12 dicembre 2007

okkervil river | golden opportunities mixtape


the stage names per me è stata una delle migliori scoperte di quest'anno.

ora gli okkervil river mettono sul loro sito un ep in download gratuito con cover di john cale, joni mitchell, serge gainsbourg e altri

già che ci sono, qui la loro session acustica su daytrotter

buon download!


firmato: dok

lunedì 10 dicembre 2007

mike patton | mondo cane


quest'estate mike patton ha fatto un concerto con il chitarrista di capossela, roy paci e altra gente del calibro.
si chiamava mondo cane, interpretava classici italiani anni 50/60.

oggi ho trovato gli mp3 del concerto.

lo sto ascoltando in questo momento, la qualità non è accelsa ma vabbè.
comunque.
chi mi conosce sa che sono facile agli entusiasmi, soprattutto in ambito musicale.
ma.
ma porcaputtana ho ascoltato il cielo in una stanza e la pelle d'oca non vuole saperne di rientrare.

incredibile assolutamente incredibile.


non ho trovato un video del cielo in una stanza ma buscaglione è sempre buscaglione


firmato: dok

Minus the bear


trovati!sentiti!postati!

Band rock sperimentale che proviene nientemeno che da Seattle... i Minus the bear mi si sono impiantati in testa con l'ultimo disco "Planet of Ice", e dopo il sesto ascolto non mi hanno ancora annoiato!!!

Minus the BearKnights

meritano la targhetta "garantito pompa"!


firmato: ilax81

domenica 9 dicembre 2007

SUBSONICA DATCHFORUM Assago 6 Dicembre 2007



Il titolo più adatto a questo post potrebbe essere "Pompa che ti pompa"!!!
I generosi Subsonica hanno trasformato il Forum in un' immensa discoteca; dal part terre ai posti a sedere, tutto il pubblico era in piedi per ballare le più note hit della band torinese.

Precisi come un fuso, hanno promesso due ore di spettacolo, e così è stato.

Strano aneddoto: Samuel spiega che a causa dell'uscita del nuovo disco "l'Eclissi" , è stato scelto di non inserire i brani del nuovo album... a quel punto ne ha fatti tre nuovi e uno vecchio... mah!


La tracklist si è svolta nel seguente ordine:

Tutti i miei sbagli (versione acustica chitarra e voce a luci accese)
Veleno
La glaciazione (singolo del nuovo album)
Nuvole rapide
Discoteca Labirinto
Microcip emozionale
L'errore
Colpo di pistola
Lasciati
Preso blu
Canenero (bellissimo pezzo dal nuovo disco)
Liberi tutti
----------------- break
cover... Chase the dog ( non son sicura del titolo)
Ali scure (dal nuovo disco)
L'ultima risposta (dal nuovo disco)
cover di Battiato
L'odore
Ratto
Piombo (dal nuovo disco)
Incantesimo (scustica)
I cieli su Torino
Io sono il mio DJ
Nuova ossessione
Tutti i miei sbagli




La scelta della scaletta con andamento a U ( per intenderci, partenza a mille, in mezzo i pezzi più tranquilli e alla fine il botto per stupire.) ha pesato un po nel mezzo, alcuni dei pezzi erano troppo lunghi e pedanti, ma nel contesto è stata una bella serata, non si riusciva a stare fermi, e la band era veramente in gran forma; medaglia d'oro al batterista e a Samuel, il quale, oltre ad aver dato sfoggio delle sue doti vocali, ha stupito anche per la resistenza sul palco!

Durante un live, la band può esser categorizzata come:
"era meglio nel disco"
oppure
"rendono meglio nel live"
... i subsonica sono sicuramente una band "mangia" palco!

Piccolo commento tecnico per il volume e l'equalizzazione della voce:
in alcuni tratti risultavano incomprensionibi i testi, negativo per chi come me non ha ancora assimilato al meglio il nuovo disco.

Ho apprezzato molto la scenografia scelta per questo tour; degli effetti di luce venivano proiettati su di una griglia (fulmini, flash, disturbi, ecc...), posta inizialmente davanti alla band, creando così degli effetti 3D, tra le luci proiettate davanti e quelle dietro. Spero che le immagini spieghino meglio delle mie parole l'effetto scenico del palco.

video


firmato: ilax81

venerdì 7 dicembre 2007

everybody hurts | an essential guide to emo culture

mi aggiusto l'eyeliner e metto su bright eyes.
finisco di laccarmi male le unghie.
controllo il mio myspace.
e sono pronto per parlare di questo libro.
questo libro mi ha fatto piangere da tanto è bello, tanto è intenso e commovente, parla di me e di quanto sono unico e solo nell'universo. il suono di ogni pagina che giravo sembrava quello di una tempesta e potevo quasi sentire le gocce di pioggia sulla faccia che mi scioglievano il mascara.
penso alle due persone che me l'hanno regalato e penso a quanto mi strugge non averle qui vicino adesso, le vorrei qui con me ma poi penso che se sono lontane posso struggermi e quindi è meglio che stiano dove sono. e mi struggo.
mi veniva voglia di usare le pagine per tagliarmi ma poi mi accorgevo che il dolore non poteva distogliermi dal dolore e quindi non avrebbe avuto senso perchè non c'è una via d'uscita e... pffffahahahahahahahahahahahahahaha.

leggetevi 'sto libro perchè vi farete delle gran risate.
il fenomeno emo trattato con gran ironia e un pizzico (ok un quintale) di cattiveria, anche se, mascara a parte, le idiosincrasie descritte nel libro sono abbastanza orizzontali ed è quasi impossibile non riconoscersi in almeno un paio dei casi umani descritti.

e ora un paio di outing:
- ho comprato il primo disco dei something corporate
- ho ascoltato diverse volte il primo disco degli atreyu

(se riuscite ad arrivare alla fine della canzone vincete una scimmietta di peluche, che piange naturalmente)


firmato: dok

mercoledì 5 dicembre 2007

basta chiedere...




grazie gesù


a questo punto non è che stasera mi puoi mandare visite?




firmato: dok

martedì 4 dicembre 2007

finalmente...

...un film su una delle più grandi band dell'universo.
e c'è pure brodie (perchè lui sarà sempre brodie).


firmato: dok

lunedì 3 dicembre 2007

ciao ciao blood brothers

l'altro giorno mi riascoltavo young machetes e mi aveva colpito quanto i blood brothers fossero riusciti finalmente a convogliare la follia/incazzatura/genio/sregolatezza/quellochevolete in qualcosa di forma compiuta.
avevo sentito anche burn, piano island burn e non mi aveva fatto impazzire, troppe idee (ed è un bene) troppo poco organizzate (ed è un male), a parte ambulance vs ambulance che è mostruosa




beh, una volta raggiunto l'equilibrio (un annetto dopo a dir la verità): si sciolgono.
mi pare non faccia una grinza...


firmato: dok

Scontri generazionali

Ammetto l'ignoranza. Ai tempi non seguivo la vicenda, quindi non mi sono ma schierato. Certo, come tutti recepivo gli echi della montatura mediatica, ma non mi sono mai preso la briga di dedicarci neanche cinque minuti. Semplicemente, non mi piaceva molto la loro musica, preso com'ero dal furore grunge proveniente da Seattle.

Settimana scorsa ho ascoltato, durante un viaggio in auto, tutto d'un fiato, The Great Escape.

Beh... Damon Albarn sarà geniale ed eclettico, e gli Oasis li ho sempre odiati con quelle loro chitarre suonate con un'ignoranza da pelle d'oca condite da un'arroganza che non concederei neanche a Lemmy)...

Beh... sarò una persona banale che gode del poco e di 4-accordi-4 ripetuti in loop...

Ma, personalmente, fratelli Gallagher tutta la vita!


firmato: Limo

mars volta vs italia




dopo google pare che anche i mars volta ci abbiamo listati nei paesi canaglia.
per l'uscita del nuovo disco the bedlam in goliath hanno inserito un divertentisssssimo puzzle sul loro sito alla soluzione del quale (io l'ho risolto in sole 466 mosse) verrete ricompensati da una traccia extra (una cover dei circle jerks).
purtroppamente a quanto pare il download della traccia non ci è permesso perchè is not available in your country.
se volete giocare comunque la pagina è questa.


firmato: dok